skip to Main Content
Rigenera Activa: Biostimolazione Rigenerativa Del Cuoio Capelluto Per La Cura Della Alopecia

Rigenera Activa: biostimolazione rigenerativa del cuoio capelluto per la cura della alopecia

Un trattamento di nuova generazione contro la calvizie.

La perdita dei capelli è un fenomeno diffuso che colpisce sia la popolazione maschile che femminile e si tratta di una patologia la cui frequenza aumenta con l’età, ma si verifica anche in epoca giovanile.

LA CALVIZIE

I primi segni di calvizie maschile sono l’arretramento dell’attaccatura dei capelli a livello frontale e temporale ed un diradamento a livello parietale.

Nelle donne la calvizie si manifesta con un progressivo diradamento dei capelli nella regione centrale della testa: i capelli sono radi e non coprono più il cuoio capelluto. La variazione delle dimensioni e della struttura del capello creano un’area di diradamento nell’area parietale e frontale creando la classica immagine ad albero di Natale.

LE CAUSE

Nell’uomo, la calvizie dipende da una maggiore sensibilità del capello agli ormoni androgeni e da una predisposizione genetica.

LA PATOLOGIA

La gravità dell’alopecia viene valutata utilizzando le scale di Hamilton per l’uomo e di Ludwig per la donna.

Se volete approfondire il tema sull’alopecia, potete leggere il post qui.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RIGENERA ACTIVA IN COSA CONSISTE

E’ un nuovo protocollo di medicina estetica capace di ridare vita a uno degli elementi più sofisticati del corpo umano, il capello.

Ci tengo a dire da subito che, da solo, questo trattamento non è in grado di risolvere problemi di calvizie conclamate per le quali l’unica soluzione rimane il trapianto, ma dà ottimi risultati contro alopecie, diradamento e chiome sfibrate.

Ma vediamo in cosa consiste il sistema RIGENERA. Questo si basa sulla frammentazione di un prelievo di cute eseguito in zona pilifera prelevato dietro l’orecchio (pochi millimetri di ampiezza), agendo tramite un processo esclusivamente meccanico di disgregazione, che vada a isolare una frazione di cellule ad alta proliferatività, in forma di micro-innesti di dimensioni costanti, al di sotto dei 50 micron, senza ricorrere ad alcun sistema di digestione enzimatica o di manipolazione tissutale.

Questi micro-innesti sono ricchi di fattori di crescita e di cellule progenitrici in grado di produrre, una volta innestate nel paziente, isole di tessuto in accrescimento efficaci nel trattamento della Alopecia Androgenetica.

MICRO-INNESTI E FRAZIONE VASCOLO-STROMALE (SVF)

Una grande quantità di cellule che si trovano all’interno dei micro innesti sono cellule derivate dalla cosiddetta “Frazione Vascolo-Stromale”, cioè quella popolazione cellulare che risiede nelle immediate vicinanze dei vasi sanguigni; sostanzialmente sono frazioni di guaine vasali, e di tutto ciò che si trova nelle loro immediate vicinanze. Questa popolazione è la porzione più importante nell’ambito della rigenerazione perché, una volta innestata nei tessuti, è in grado di riformare nuovi vasi sanguigni. I nuovi vasi generati permetteranno che il sangue arrivi in maniera più efficace in tutte le zone trattate, essendo così in grado di riattivare gli elementi invecchiati o danneggiati presenti.

I micro-innesti di tessuto ottenuti da Rigenera contengono Frazione Vascolo Stromale(SVF) e cellule vitali proliferanti potenzialmente in grado di:

  • differenziarsi in capelli nuovi, con conseguente aumento della densità complessiva dell’area trattata
  • controllare il ciclo del capello, favorendone la fase anagen e quindi la crescita di capelli più spessi, non legata ad un meccanismo ormonale, ma biochimico
  • ridurre la componente infiammatoria e quindi l’insorgenza di fibrosi

APPLICAZIONI CLINICHE IN CAMPO ESTETICO E TRICOLOGICO

Un’ampia esperienza clinica è maturata negli ultimi tre anni nella cura della alopecia androgenetica sia nell’uomo che nella donna, con risultati quasi sempre di grande efficacia, purchè si escludano dal trattamento le forme di alopecia da stress e quelle cicatriziali.

Di fatto, grazie ad una accurata valutazione del paziente legata alla applicazione di una speciale tabella diagnostica di valutazione clinica e fotografica del cuoio capelluto, è possibile trattare selettivamente i casi più indicati alla esecuzione di questa metodica, stimolando i bulbi piliferi a riprendere la produzione di capelli nelle aree affette da diradamento, oltre che rinforzare i capelli più sottili e indeboliti; ciò costituisce la più rivoluzionaria alternativa al trapianto di capelli, in tutti coloro che presentino aree di diradamento anche di evidenza clinica rilevante, ma pur sempre sensibili all’azione indotta dal trattamento rigenerativo; in pratica, tralasciando per un attimo la complessa terminologia del “medichese”: in tutti coloro che NON presentino una calotta cranica totalmente “liscia e lucida”.

IMPIANTO MESOTERAPICO

Una volta ottenuto con Rigenera il quantitativo desiderato di sospensione ricca di micro-innesti il suo l’impianto si esegue immediatamente, grazie alla tecnica iniettiva mesoterapica con un sottilissimo ago, perfettamente tollerato dal paziente (l’equivalente di una normalissima biorivitalizzazione).

Una cosa di estrema importanza è che il protocollo si esegua nel piano corretto, dove sono localizzati i bulbi piliferi che si vogliono rivitalizzare e per questo occorrono medici specialisti formati a questa metodica.

CADENZA DEL TRATTAMENTO

E’ un unico trattamento, della durata media variabile dai 12 ai 18 mesi, con un possibile “rinforzo” dopo 8 mesi nei casi di ricrescita particolarmente lenta.

RISULTATI

Con una corretta selezione del paziente si ha nella grande maggioranza dei casi un arresto della caduta dei capelli, oltre ad una loro graduale ricrescita, con rinfoltimento e rinforzo in un periodo variabile dai due ai sei mesi.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top