skip to Main Content
Peeling Viso: Cos’è, A Cosa Serve E Come Funziona

Peeling viso: cos’è, a cosa serve e come funziona

Il peeling viso è uno dei trattamenti più diffusi per la cura estetica del volto.

Che cos’è?

Il peeling viso è un trattamento estetico che prevede l’esfoliazione epidermica. L’azione esfoliante è mirata ad eliminare gli strati danneggiati della pelle, mentre stimola gli strati cutanei più integri, dunque esteticamente più compatti ed uniformi, dell’epidermide.

I peeling viso: collagene e acido ialuronico

I peeling viso consentono alla pelle di stimolare la produzione naturale di sostanze particolarmente utili per la bellezza e l’elasticità della pelle, come:

  • il collagene
  • l’acido ialuronico

Tali sostanze sono prodotte naturalmente dal nostro organismo, ma con l’invecchiamento biologico tendono a ridursi, formando le rughe e, in generale, tutti gli antiestetici segni del tempo.

Insomma, il peeling viso è un trattamento di esfoliazione cutanea, che consente alla pelle di rinnovarsi con una buon grado di soddisfazione di chi si sottopone al trattamento.

Le varie tipologie di peeling viso

Non esiste, in assoluto, una tecnica di peeling migliore rispetto ad altre, quindi la scelta deve essere fatta seguendo alcuni criteri come:

  • trattamento individuale e personalizzato caso per caso
  • sulla base delle aspettative di chi si sottopone al trattamento
  • sulle caratteristiche della pelle

Da questo punto di vista, il medico professionista cui ci si affida, valuterà con accortezza la pelle di ciascun paziente, e sarà certamente in grado di individuare e mirare i trattamenti.

In quali casi è indicato?

Sicuramente l’aspetto anti-age è centrale nei trattamenti di peeling per il viso, ma non è l’unico.

Il peeling viso, infatti, può essere usato per:

  • eliminare imperfezioni
  • macchie
  • acne permanente
  • pigmentazione della pelle irregolare
  • pelle danneggiata da un’esposizione eccessiva ai raggi solari
  • cicatrici dovute ad acne

Le modalità di esecuzione del peeling viso
Come si accennava in precedenza, non solo il peeling può rispondere in modo ottimale alle esigenze più disparate, ma può allo stesso tempo essere eseguito in modi diversi, tra i più usati ci sono:

  • Peeling chimico
  • La microdermoabrasione
  • Laser ablativo

Peeling chimici
Una tecnica molto diffusa è il cosiddetto peeling chimico, una tipologia di peeling che prevede l’applicazione sull’epidermide, di un’apposita soluzione in grado di effettuare la desiderata esfoliazione del tessuto (leggero, medio e profondo).
Le sostanze per il peeling chimico possono essere svariate, a seconda del grado di esfoliazione che si vuole ottenere, e normalmente vengono ricavati dalla frutta come mandorle, mele, ecc.

La microdermoabrasione
Allo stesso tempo, il peeling  viso può essere eseguito con la microdermoabrasione, una tecnica che ha un’azione molto più delicata rispetto alla dermoabrasione di tipo tradizionale.

Laser ablativo
Il peeling con il laser ablativo, nell’ambito della medicina estetica consente oggi di eliminare dalla pelle, anche nel caso in cui si tratti di zone cutanee particolarmente delicate, come quelle del viso, inestetismi di vario tipo quali:

  • Cicatrici
  • Macchie
  • Altri inestetismi

Il post trattamento però, è decisamente molto più delicato e quindi non è possibile effettuarlo in qualsiasi periodo dell’anno e prevede particolare attenzione anche nei mesi successivi al trattamento.

L’importanza di affidarsi a professionisti esperti
Il peeling viso è un trattamento che potrebbe dare molta soddisfazione a condizione che sia effettuato da professionisti specializzati, che usano sostanze e attrezzature di prima qualità.
Laddove si parla di medicina estetica, è importantissimo accertarsi che il medico cui ci si affida sia regolarmente abilitato a fornire tali servizi; non manca, purtroppo, chi opera in modo approssimativo, o ancor peggio senza qualifiche idonee, per tale ragione è assolutamente legittimo porre tutte le domande necessarie per verificare la reale affidabilità del centro di medicina estetica in questione.

Effetti collaterali?
Il peeling viso non presenta effetti secondari gravi, tra gli effetti indesiderati più comuni si potrebbero avere:

  • eventuali problematiche di carattere localizzato
  • gonfiori
  • arrossamenti

questi effetti indesiderati sono in genere transitori e di breve durata, ad ogni modo il medico estetico cui ci si rivolge può certamente essere più preciso in questo senso.

Esposizione solare, è possibile?
A seguito del trattamento, si suggerisce di evitare l’esposizione ai raggi solari fino a quando eventuali arrossamenti legati al trattamento non siano completamente scomparsi.

Il medico può suggerire la somministrazione di farmaci per il peeling del viso, laddove lo ritenesse necessario.

Per ulteriori informazioni potete scrivere a info@marziabernardi.it – per appuntamenti, invece, chiamare al 347 0151639.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top